L' Università del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" (UPO) è una università statale fondata nel 1998.La sua struttura è policentrica, poiché le attività didattiche si dividono tra le città di Alessandria, Novara e Vercelli.

La storia dell'UPO inizia ufficialmente nel 1998, ma a Vercelli il primo Studium generale risale al 1228 quando fu firmata la prima charta studi. L'esperienza universitaria vercellese conoscerà durante la sua storia alti e bassi, e solo nel 1969 un'iniziativa partita dall'Ospedale di Vercelli e dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Torino consentì l'attivazione di corsi paralleli in un primo tempo a Vercelli e, qualche anno dopo, anche a Novara.

Alla metà del 1980 furono attivati i corsi della Facoltà torinese di Economia e Commercio a Novara; e pochi anni dopo, ad Alessandria iniziarono i corsi di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, di Giurisprudenza e di Scienze Politiche. Nel frattempo a Vercelli iniziarono i corsi della Facoltà di Lettere e Filosofia.

Nel 1992 ci fu la creazione delle "Seconde Facoltà": Lettere e Filosofia a Vercelli, Medicina e Chirurgia a Novara, Scienze M.F.N. e Scienze Politiche ad Alessandria. Nel successivo anno accademico toccò a Giurisprudenza (Alessandria); infine, alla metà degli anni novanta, si assistette all'apertura della facoltà di Economia a Novara. Ufficialmente l’UPO si staccò dall?Università di Torino nel 1998, quando venne firmato il decreto istitutivo.

L’UPO ha ormai raggiunto un’ottima posizione nel ranking nazionale delle Università; determinante è stata la collaborazione con le comunità locali, presso le quali è diventata un punto di riferimento per la produzione scientifica, il trasferimento tecnologico, la didattica e il dibattito culturale.